Seminari di drammaturgia italiana a cura del CeNDIC in collaborazione e presso le Biblioteche di Roma da gennaio ad aprile 2016

Le Biblioteche di Roma, in collaborazione con il CeNDIC, Centro Nazionale di Drammaturgia Italiana Contemporanea promuovono nove incontri dedicati al teatro che si terranno presso le biblioteche G. Mameli, G. Marconi, N. Mandela, Villa Mercede e Bibliocaffè Letterario.
“Parola al Teatro”, è un modo per conoscere e apprezzare la drammaturgia italiana contemporanea attraverso il dialogo del pubblico con gli autori contemporanei. Coloro che, ancora oggi, partendo dalla scrittura, arrivano a realizzare lo spettacolo teatrale.
Ad inaugurare il ciclo di seminari-incontri sarà Liliana Paganini, che presenterà la propria dinamica di scrittura il 19 gennaio, alle ore 18.30, presso la sede della Biblioteca Mameli al Pigneto, Roma.
Durante gli incontri, coordinati da Alessandro Trigona, gli autori si raccontano illustrando le caratteristiche del proprio lavoro e si confrontano con pubblico. I seminari avranno non solo la caratteristica di vere e proprie lezioni pratiche di drammaturgia (“Parola al Teatro” e che parlino gli autori), ma anche quella di avviare un vero e proprio percorso itinerante in diverse biblioteche romane: la Biblioteca Mameli (19 gennaio con Liliana Paganini, 2 febbraio con Angelo Longoni e 16 febbraio con Roberto Marfarante), la Marconi (9 febbraio con Angela Villa e 23 febbraio con Giuseppe Manfridi), la Mandela (1 marzo con Maria Letizia Compatangelo e 15 Marzo con Francesco Puccio), Villa Mercede (22 marzo con Lina Maria Ugolini) e il BiblioCaffè Letterario (7 aprile con Enrico Bernard).

Ad accompagnare gli incontri-lezioni degli autori, gli attori, coloro i quali daranno volto e vita ai personaggi che i drammaturghi hanno creato.
Tra essi: Ettore Bassi, Gaia De Laurentiis, Eleonora Ivone, Giorgio Borghetti, Alessandra Bellini, Gianluca Cortesi, Teo Bellia, Gianna Paola Scaffidi, Igor Mattei, Marina Magoni, Giacomo Casaula, Ernesto Tortorella, Claudia Lo Casto, Irene Trapani, Melania Fiore, lì dove non saranno gli autori stessi a interpretare i propri personaggi.
È una formula nuova che vuole rendere evidente al pubblico il lavoro che precede l’allestimento di un’opera: l’atto creativo per eccellenza.
Ogni autore, allora, si presenterà, dirà chi è, qual è la sua chiave di scrittura, ne spiegherà i contenuti e darà esempio concreto del proprio lavoro in fase di allestimento.

Il CeNDIC è un'associazione di ormai oltre 200 autori teatrali (tra cui il Premio Nobel Dario Fo) che nel 2012 hanno deciso di costituirsi in realtà operativa, occupando il vuoto lasciato dalle Istituzioni dopo la chiusura dell'IDI, nel 1998, e dell'ETI, nel 2011, per dare vita a un'entità analoga a quelle presenti in tutti gli altri Paesi europei, al fine di sostenere, sviluppare e tutelare quella specifica competenza - altrimenti a rischio di estinzione o di clausura - che è la scrittura teatrale, in tutte le sue forme, e ripristinare un rapporto creativo e stimolante fra il pubblico e chi scrive per il teatro.

L'Istituzione Biblioteche di Roma, nata nel 1996, con la sua nuova forma di gestione ha avviato un processo di rinnovamento e di riqualificazione di tutto il servizio e delle sue sedi: dislocate su tutto il territorio della città, le 38 biblioteche comunali, il Centro Specializzato Ragazzi, i due Bibliobus e i 14 Bibliopoint nelle scuole offrono un accesso facile e immediato al libro e a tutti gli strumenti della conoscenza che le nuove tecnologie offrono.
La finalità delle Biblioteche di Roma è, storicamente, quella di garantire il diritto alla cultura e all'informazione, promuovendo presso tutti i contesti sociali la lettura e lo sviluppo della comunicazione in tutte le sue forme.

Programma “Parola al teatro”

martedì 19 gennaio, ore 18.30 – 20.00
Biblioteca Goffredo Mameli, Via del Pigneto, 22
Una signora complessa di Liliana Paganini
https://www.youtube.com/watch?v=449YP6cUPlc

martedì 2 febbraio, ore 18.30 - 20.00
Biblioteca Goffredo Mameli, Via del Pigneto, 22
L’amore migliora la vita di Angelo Longoni con gli interpreti Ettore Bassi, Gaia De
Laurentiis, Eleonora Ivone, Giorgio Borghetti
https://www.youtube.com/watch?v=uuIKsz9QN6Q

martedì 9 febbraio, ore 17.30 – 19.00
Biblioteca Guglielmo Marconi Via G. Cardano, 135
La paura comincia dai piedi di Angela Villa, voce narrante, con Franco Ventimiglia per il progetto musicale
https://www.youtube.com/watch?v=wkvotdN9StU

martedì 16 febbraio, ore 18.30 – 20.00
Biblioteca Goffredo Mameli, Via del Pigneto, 22
L’accompagno di papà di Roberto Marafante con gli interpreti Alessandra Bellini
Gianluca Cortesi e Teo Bellia
https://www.youtube.com/watch?v=KLRf_xPsRdU&feature=youtu.be

martedì 23 febbraio, ore 17.30 – 19.00
Biblioteca Guglielmo Marconi Via G. Cardano, 135
L’indecenza e la forma Pasolini nella stanza della tortura di Giuseppe Manfridi
https://youtu.be/nAOYe32uthE

martedì 1 marzo, ore 17.30 – 19.00
Biblioteca Nelson Mandela Via La Spezia 21
Come te di Maria Letizia Compatangelo con gli interpreti Gianna Paola Scaffidi, Igor
Mattei Marina Magoni. Regia di Donatella Brocco
https://youtu.be/A4FZn_-Niuc

martedì 15 marzo, ore 17.30 – 19.00
Biblioteca Nelson Mandela Via La Spezia 21
L’ultima notte di Francesco Puccio con gli interpreti Giacomo Casaula, Ernesto
Tortorella, Claudia Lo Casto e Francesco Puccio
https://youtu.be/av7Z-cKelwY

martedì 22 marzo, ore 17.30 – 19.00
Biblioteca Villa Mercede via Tiburtina, 113
Benné porta bene di Lina Maria Ugolini con interprete Irene Trapani
https://www.youtube.com/watch?v=PO_s9iufV9I

giovedì 7 aprile, ore 17.30 – 19.00
Bibliocaffè Letterario Via Ostiense, 95
Pasquino di Enrico Bernard con gli interpreti Melania Fiore e Enrico Bernard.

Per approfondimenti e informazioni: www.centrodrammaturgia.it - 06 58300439 -
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.. Inoltre: http://www.bibliotu.it/news/11522.